Le 52 gallerie compiono 100 anni: dal 26 marzo, in mostra a Schio

STRADA-GALLERIEDomenica 26 marzo, a Palazzo Fogazzaro, apre al pubblico la mostra “La strada delle gallerie ha cento anni“, un evento molto atteso, che rende omaggio a un vero e proprio “monumento” alla Grande Guerra, diventato in tempi recenti Patrimonio dell’Unesco.

Fotografie dell’epoca, documenti e oggetti recuperati consentiranno di ripercorrere le tappe della storia della strada.

La mostra è articolata in tre sezioni: la prima dedicata alla costruzione; la seconda e la terza rispettivamente alla nascita del mito (con le bellissime fotografie scattate tra il 1922 e il 1925 dal fotografo scledense Mauro Zuliani)  e al “dopo“, cioè gli anni a seguire,  fino ai nostri giorni: la manutenzione, l’escursionismo di massa, il cambiamento dell’occhio fotografico, cio del modo di vedere, immaginare, raccontare la Strada. Fino alla tecnologia 3d e alle nuove rappresentazioni di quella che non è, né potrà mai essere, una mera sequenza di gallerie scavate nella montagna, ma un percorso nella memoria dall’inestimabile valore paesaggistico, ambientale, affettivo.

La mostra, curata da Claudio Rigon, con il prezioso supporto del CAI di Schio e del Servizio Cultura del Comune di Schio (sul sito dedicato sono disponibili tutti i “crediti”), rimarrà aperta fino al 24 settembre 2017.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0445 691392, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 – 13.00, e negli orari di apertura della mostra. La mail di riferimento è cultura@comune.schio.vi.it

Orari di apertura: da mercoledì a domenica (ore 10.00 – 19.00)
Aperture straordinarie 25 aprile e 2 giugno.